Vignarola

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di fave fresche, oppure 250 fave sbucciate
  • 1 kg di piselli freschi, oppure 250 piselli sbucciati
  • 2 carciofi romaneschi (cimaroli, detti anche mammole)
  • 50 gr di pancetta affumicata
  • 1 scalogno (oppure cipollotto fresco)
  • Prezzemolo
  • Mentuccia (Calamintha nepeta) detta anche nepitèlla 
  • Olio d’oliva extra vergine
Sgranare le fave e i piselli.
Pulire i carciofi tagliando abbondantemente le parti dure delle foglie, la parte fibrosa del gambo, i fili interni interne del fiore.
Tagliare in pezzi abbastanza grossi. Spruzzare subito con limone perché non si anneriscano.
Tagliare a rondelle sottili lo scalogno, tritare il prezzemolo e la mentuccia, tagliare la pancetta in piccoli cubetti.
In una casseruola scaldare lo scalogno a fuoco lento. Quando comincia ad esalare il suo profumo aggiungere la pancetta affumicata e gli aromi. Soffriggere sempre a fuoco lento per due minuti, poi aggiungere l’olio e i carciofi tagliati a pezzi. Alzare un po’ il fuoco, aggiungere gradualmente una tazza o due di acqua calda.
Dopo 10 minuto aggiungere le fave. Cuocere altri 10 minuti. Infine aggiungere i piselli. Salare quanto basta. A seconda della dimensione dei piselli, cuocere altri 5-10 minuti.Servire tiepido con un filo di olio. In alternativa si può condire con pecorino romano grattugiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *